Il Dott. Lorenzo Pedroni, psicologo e psicoterapeuta, ha tenuto due incontri presso il Centro Sociale di Suzzara all’interno del ciclo “Università del tempo libero” attività culturali. In due incontri ha trattato delle sue esperienze in Madagascar e del benessere psicofisico.
Il Dott. ha condiviso con i partecipanti il proprio pensiero e metodo di lavoro articolato tra la propria formazione accademica e le esperienze di ricerca in Africa a contatto con il disagio psichico, i modelli esplicativi e le tecniche curative formulate in altre culture. Questo percorso ha prodotto la consapevolezza dell’universalità delle emozioni umane, poi declinate nella realtà e nelle relazioni secondo la cultura di appartenenza della persona. La cultura non solo ci propone i modi di esprimere la nostra sofferenza, ma produce anche i garanti sociali predisposti alla sua prevenzione. Per questo la figura dello psicoterapeuta assolve ormai sempre più nella nostra società un ruolo centrale non solo per la risoluzione di disagi già divenuti patologici, ma sempre più anche come guida per la prevenzione e il miglioramento della salute psicofisica della persona. La nostra società infatti è definita dai sociologi “liquida”: libera da ruoli, tempi e rituali rigidi, vincolanti e obbligati, ma per questo motivo anche più stressante per l’individuo che è chiamato a dare una forma personale e originale alla propria vita.
“Tratto da Cronache Sanitarie gennaio 2016”